Forum

Plaza de Toros su piatto

luisi | 05.05.2019

Questa nobile attitudine all’arte e al dono dell’arte di Marò non si sa se sia fonte di sacra meraviglia più per lui o più per chi riceve le sue opere.
Da qualche tempo casa nostra è stata onorata dal dono di questo piatto con la Plaza de Toros, in cui si ferma l’attimo vissuto dai vari attori nel rito della tauromachia.
Lo guardo e non finisco mai di emozionarmi per come la vita palpita in questo spazio… spazio ellettico idealmente circoscritto dalla forma e materia di un oggetto celebrativo, rituale e simbolico come un piatto collettivo. Le silhouettes “decise” delle figure e le loro posizioni vibrano nel ruolo rituale creato dal mito ancestrale. Il torero, in uno dei fuochi della scena, eretto e ingigantito nella sua fierezza, la vittima sacrificale, il toro, già trafitto da molte banderillas, sta nell’altro fuoco, sta nel sole pieno con la sua ombra meridiana disegnata netta, che cattura lo sguardo. L’altro torero, inglobato nella terra dell’arena, suggerisce l’osservazione e l’attesa. Nella tribuna, visti di spalle da spalti più lontani, un torero che immagino seduto, attento e presente all’attimo e via via la folla, il popolo, la città che circondano la scena col fiato sospeso.
… grazie Marcello… noi ti auguriamo che la tua attività artistica fluisca sempre così, sacra come la vita

R: Plaza de Toros su piatto

Marò | 13.05.2019

dire che mi sono emozionato alle vostre parole è dire poco . Ricevere una recensione così puntuale ti fa bene al cuore . Sapere di essere in parte riuscito a rigenerare in qualcuno il messaggio del Maestro (Picasso) mi rende orgoglioso, ma non adulatemi troppo .....poi finisce che mi monto la testa :))
Un caro saluto
Marcello

piatto Peppino 2019 (da Whatsapp)

Marò e Peppino | 04.02.2019

Anche quest'anno ( Grattatio opus est) ho il piacere di rinnovare la tradizione con il piatto annuale 2019 (opera prima dell'anno). Come da tradizione raffigura una delle donne di Picasso , la bionda Marie-Therese Walter poi madre di Maya conosciuta e amata all'età di 17 anni mentre lui, 47 anni, era sposato con figlio ( chiamalo scemo ....) . E' la stessa bionda rappresentata su altri piatti della serie. Nella speranza che l'opera sia di Suo gradimento La saluto cordialmente in attesa della cosegna

Come al solito ti diverti a mettermi in difficoltà.... perché non si capisce se l'originale è quello tondo o quello quadrato.... Comunque quale che sia ...grazie infinite per l'amicizia e l'affetto che mi dimostri. Ti abbraccio caramente. A presto. Peppino

Un simposio di valori.

Eliana | 25.09.2018

Sarebbe riduttivo limitarsi a descrivere il senso di gratificazione e di appagamento che proviamo, quando ci fermiamo a lanciare anche un semplice sguardo veloce di..complicità, verso i dipinti del nostro caro Amico, i quali ormai fanno parte della "famiglia" e della nostra quotidianità. Complicità, perché sono creazioni "vive", capaci di infondere ed ispirare emozioni e sentimenti.
Siamo orgogliosamente circondati da ben tre esemplari della pennellata potente di Marcello. Potente, perché in grado di comunicare, oltre l'immagine, il senso ed il valore di un messaggio che va ben al di là da essa. Potente perché penetra l' animo, parla al cuore, con raffinata semplicità e delicata forza. Attira il colore sapientemente distribuito. Colpisce disegno sempre significativo. Resta l' emozione che l' immagine sa suggerire. Con il garbo della genuinità, che solo gli animi belli sanno donare. Così, per il puro piacere di comunicare amore per la vita. Speranza. Bellezza.
Grazie, Amico caro, per questo "circolo virtuoso" di affetti, per questa straordinaria comunicazione di Bellezza. Per questo indistruttibile Filo rosso di Bene contagioso.

R: Un simposio di valori.

Marò | 25.09.2018

che dire.....sono commosso, grazie

Marò, il lato luminoso di Marcello Romano

luisi | 25.09.2018

di stupore in stupore per la perfezione e la fantasia e per la varietà di generi, oltretutto incarnate in un ingegnere, che riesce a connettersi tanto profondamente con le vite delle persone.Siamo onorati di entrare a far parte dei fans

R: Marò, il lato luminoso di Marcello Romano

Marò | 25.09.2018

Gentilissimi, non trovo le parole per ringraziarvi

APPREZZAMENTI ( da commento x mail)

CARLO | 10.09.2018

Mi congratulo con il Maestro Maro', che ho avuto modo di apprezzare anni fa come collega ma soprattutto come uomo,per la sua capacità di trasferire in arte le sue qualità umane e il vissuto di ogni giorno. Le sue repliche alla Maro' sono dei gioielli. Complimenti!

R: APPREZZAMENTI ( da commento x mail)

Marò | 10.09.2018

ADULATORE!
Grazie

LINEA PEPPINO ( da whatsapp)

Peppino | 24.01.2017

Superfluo dirti che tutti i tuoi messaggi sono graditissimi e forse meriterebbero una adeguata risposta, che non sempre si verifica; poi ci sono altri che mi inducono ad un riscontro quasi immediato ( il quasi e' dovuto alla visita del tuo sito) . Sono veramente felice di averti come amico e meritevole di tanta attenzione. Non sempre gli artisti (e tu lo sei al cento per cento) sono persone con le quali è facile stabilire rapporti ....Diciamo...normali Ho visto che hai individuato anche il posizionamento della nuova opera, questo mi faciliterà il compito è non avrò esitazioni. Ora tu ti aspetti almeno un grazie!! Mi astengo, perché dalle mie parti si dice che chi ringrazia esce fuori obbligo e questo , credo, non ti farebbe piacere . Ma proprio non ci riesco.... Ti abbraccio affettuosamente e mi auguro di incontrarti al più presto. Peppino

1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Nuovo commento